Hepy berdei

Ebbene sí – son 35! Avrei preferito fossero centimetri. – F. Reffo –

io.. questo qui , realmente, non l’ho mica ancora capito

uomo misterioso
uomo misterioso
uomo misterioso

io questo tizio qui.. mica l’ho ancora capito! Pensare che me lo sono trovato davanti da quando ero alto così ( fare con la mano a paletta orizzontale un gesto non tanto alto)

Cioè.. non sembra uno cattivo.. ma neanche uno tanto buono..  così mi immagino Shylock ma di certo non il panettiere all’angolo.. ora vedo se trovo una storia dietro..

 

Segnaliamo lo spam di Flazio.com: Flazioproject è uno spammer: come fargli capire che sbaglia

Flazioproject è uno spammer: come fargli capire che sbaglia

” dall’articolo di Paolo Attivissimo:  [articolo completo qui ]

[….]

È uno spammer italiano, insomma, non uno dei soliti che arriva da chissà dove. Sta in un paese nel quale c’è una legislazione antispam piuttosto precisa che punisce questi comportamenti. È uno che crede che sia lecito farsi pubblicità a scrocco attraverso lo spamming. È un furbo, nella più triste accezione del termine.

Se è pubblicità che vuole, l’avrà, anche se forse non sarà del genere che sperava. Io ho segnalato @flazioproject come spammer e l’ho bloccato su Twitter, invitando circa 50.000 miei follower a fare altrettanto (si va su https://twitter.com/#!/flazioproject, si clicca sull’icona dell’omino e si sceglie Segnala flazioproject per spam).

Poi ho creato questo articolo che spiega che @flazioproject ha fatto spamming a favore di Flazio.com e linka Flazio.com, in modo che chi cerca informazioni in Google su Flazio.com troverà questo articolo e capirà che tipo di ditta è Flazio.com. Se vi va di linkare questo mio articolo nei vostri siti, blog, twitter, toolbar di Netcraft, c’è una buona probabilità che Flazio.com abbia un ritorno molto educativo dalla propria campagna di spamming. E che magari altri che pensavano di fare la stessa furbata ci pensino due volte prima di abusare di Internet.

 

[…]

 

 

🙂